Descrizione immagine
Descrizione immagine


Chi è il miglior Avvocato Penalista?

 

L’Avvocato Penalista deve possedere un insieme di qualità umane e competenze tecniche per svolgere al meglio il proprio mandato difensivo.


In primis, si segnala il rispetto del codice deontologico forense che indica i principi cardine cui deve ispirarsi l’attività di ogni avvocato. In particolare si segnalano tra glia altri i doveri di lealtà, correttezza, di fedeltà, di segretezza e riservatezza, di indipendenza da pressioni o condizionamenti esterni.


Competenza e aggiornamento continuo. L’avvocato penalista deve osservare scrupolosamente il dovere di aggiornamento professionale specificatamente in diritto e procedura penale e a tal fine deve essere a conoscenza delle novità legislative che spesso si susseguono in maniera rapida e frammentaria nonché degli orientamenti giurisprudenziali della Corte di Cassazione.


Esperienza. L’avvocato penalista deve avere una specifica esperienza nel campo penale maturata presso le Corti penali ove deve aver affrontato numerosi processi. Competenza, aggiornamento continuo ed esperienza processuale si saldano in un unicum che consente di ottenere al proprio assistito il migliore risultato processuale.


Conoscenza delle tecniche di esame dei testimoni. Spesso trascurate , rivestono una straordinaria rilevanza per l’esito del giudizio e consentono di far emergere dai testimoni gli elementi che sostengono la propria tesi difensiva. Un noto brocardo che in materia costituisce la regola aurea è quello in base al quale non devono essere fatte domande di cui non si conosce la risposta. Le domande da porre hai testimoni devono essere accuratamente preparate e nulla può essere lasciato al caso. Si tratta di una vera e propria arte che viene descritta al meglio dall’Avv. Anglosassone Francis Wellman in un passo del suo manuale the art of cross-examinationil lavoro dell’avvocato richiede il massimo di apertura mentale, l’abitudine a pensare in modo logico, capacità approfondita di percezione, infinita pazienza e autocontrollo, saper leggere nella mente degli uomini, giudicare le loro caratteristiche dai volti, saper capire le loro motivazioni, saper agire con forza e precisione, possedere una perfetta padronanza della materia, estrema cautela e, prima di tutto, la capacità istintiva di scoprire il punto debole nel teste da esaminare”.


Svolgimento delle investigazioni difensive. La fondamentale possibilità di svolgere indagini difensive consente di ricercare ogni elemento utile alla propria linea difensiva. In particolare le indagini difensive hanno ad oggetto l’accesso ai luoghi, l’individuazione di persone informate sui fatti e la loro intervista, la ricerca e l’acquisizione di cose, documenti e certificati, l’approfondimento tecnico specialistico e quant’altro possa risultare utile per l’esplicazione del mandato.


Umanità. Particolare attenzione deve essere infine dedicato al lato umano con la consapevolezza che il cliente prima ancora di essere tale è una persona che si affida all’avvocato penalista per affrontare un serio problema legale penale con tutta la sofferenza che esso comporta. 

 


Organigramma del sito

Corruptissima republica plurimae leges. (Tacito)

Descrizione immagine

2013 © Copyright Studio Legale de Rosa Mistretta. Tutti i diritti riservati. 

P.Iva 10122161002 Tel. 06.97602030 Fax 06.233227427 E-mail: info@studiolegalederosamistretta.it